FAO preoccupata per le specie d’altomare

https://i1.wp.com/www.flmnh.ufl.edu/fish/sharks/baskingshark/baskpic.jpgL’ultimo rapporto della FAO sullo stato della pesca e dell’acquacoltura mondiale, pubblicato in primavera, esprime grave preoccupazione per lo stato delle specie migratrici e d’alto mare. Un quarto degli stock analizzati risultano sovrasfruttati (il 17%), depauperati (7%) o in recupero (1%). Numeri rimasti più o meno stabili negli ultimi 15 anni, ma destano gravi preoccupazione le specie d’alto mare. Più della metà degli stock di squali migratori e il 66% delle specie d’alto mare sono classificate come sovrasfruttati o depauperati: nell’elenco compaiono il merluzzo atlantico, il tonno rosso, l’halibut, l’orange roughy (una specie abissale) e lo squalo elefante.http://www.fao.org/fi/default.asp

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: