attacchi di squali: qual’è il vero pericolo? (video intervista)

Guarda la lunga intervista a Simona Clò di Antonio Cianciullo su La Repubblica TV.

Si parte dallo squalo bianco che nei giorni scorsi ha morso un nuotore in California, per capire quanto effettivamente siano pericolosi gli squali per l’uomo. E quanto invece gli squali sono a rischio per le attività umane: in Mediterraneo, ad esempio, il 42% è a rischio estinzione.

In anteprima alcuni minuti di Sharkwater, il documentario sugli squali che ha avuto grande successo in tutto il mondo e che andrà in onda su La7 il 9 maggio alle 21,30 nella trasmissione Missione Natura.

Advertisements

  1. Alessia Cimarelli

    Smentiamo definitivamente certe leggende metropolitane che mostrano gli squali come animali cattivi o killer pronti a divorare tutto ciò che incontrano, perchè non se ne può più di simili baggianate!
    Gli squali sono semplicemente predatori, come è giusto e normale ne esistano in natura!
    Niente di diverso da un leone nella savana, eppure questo non viene rappresentato con un’accezione così negativa!
    Ricordiamo anche che solo 5/6 specie sono pericolose
    (s.bianco, tigre, longimano, mako e pochi altri). La maggior parte è innocua e , se non dipendesse da noi, eviterebbe ogni contatto con noi umani, che invece li stiamo sterminando!

  2. Alessia Cimarelli

    E’ necessario proteggerli con leggi speciali e porre particolare attenzione a questo problema!

  3. credo che sia più pericoloso per tutti frequentare alte acque

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: