Anche i pescatori dicono: “basta”

Succede alle Maldive: con una lettera al ministro, il sindacato dei pescatori denuncia come il declino degli squali e dei delfini nelle Maldive sia dovuto ai “long-line”, cioè ai palangari  – serie di ami innescati su un supporto lungo decine di chilmetri. Lo riporta Miadhu Online

I pescatori maldiviani chiedono con forza che venga proibita la pesca con i palangari e anche l’esportazione di pinne di squalo. “La triste realtà è che milioni di squali son stati uccisi nel recente  passato. Siamo preoccupati non solo per il declino delle popolazioni di squali e delfini nelle nostre acque, ma anche per gli effetti deleteri che questo potrà avere sull’economia del nostro paese.  Siamo arrivati a un punto in cui i cittadini maldiviani riescono a malapena a catturare pochi pesci per la loro sopravvivenza. Il declino di squali e delfini avrà conseguenze sulle dimensioni e il numero degli altri pesci. Noi, l’Unione dei pescatrori, crediamo che l’unico modo  di risolvere la questione sia di bandire immediatamente l’uso dei palangari nelle Maldive, senza ulteriori ricerca e ulteriori perdite di tempo.”

Advertisements

Un Commento

  1. antonella

    era ora! faccio immersioni alle maldive e di squali ne vedo sempre meno e a questo punto ne risentirà anche il turismo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: