sangue di squalo contro il cancro?

i ricercatori australiani

i ricercatori dell'Università di Melbourne

Gli anticorpi degli squali sono particolarmente efficaci contro la malaria e forse anche il cancro – per lo meno in laboratorio.  Come ci informa la BBC in questo articolo, Mick Foley e Stewart Nuttall dell’Università La Trobe a Melbourne, Australia, hanno scoperto che i loro anticorpi aderiscono alle cellule del cancro e ne rallentano la diffusione.

I ricercatori credono di poter sfruttare queste qualità anche in altre malattie, come la malaria e l’artrite reumatoide. Essendo inoltre molto resistenti alle alte temperature e agli ambienti alcalini, gli anticorpi possono superare agevolmente la barriera dello stomaco umano, condizione necessaria per poter essere somministrati in pillola.

Altro che nemici dell’uomo: gli squali, che vivono su questa Terra da 400 milioni di anni,  continuano a regalarci soluzioni ingegnose per la nostra stessa vita.

Qui il comunicato stampa dell’Università La Trobe, con un servizio video

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: