pinna di squalo… su una Formula1!

finbull.jpgNelle prove a Barcellona, la scuderia Red Bull ha montato sulla copertura del motore RB4 una “pinna di squalo”: proprio così la chiama il sito ufficiale della Formula1 in questo articolo.

La modifica ha aumentato decisamente la superficie di questa sezione e, nelle intenzioni, dovrebbe consentire un miglior scorrimento dell’aria nell’ala posteriore e massimizzare la stabilità della macchina in frenata.

La nuova copertura, prosegue la nota, interagisce in modo molto complesso con l’aerodinamica posteriore dell’auto e non si è ancora sfruttato tutto il suo potenziale. Queste soluzioni così radicali, prosegue il comunicato, sono spesso difficili da ottimizzare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: