agli squali piace il sado-maso!

Grazie a Howard Hall, che ha filmato l’accoppiamento degli squali pinna bianca di scogliera, parliamo un po’ di come gli squali assicurino la loro discendenza.In genere fanno pochi figli e cominciano a riprodursi molto in là con gli anni: mentre la verdesca inizia a 5-6 anni, lo squalo balena a 16, lo squalo bruno a 20 e lo spinarolo, nel Pacifico, a 35 anni!!!!!!! Non formano coppie né famiglie: maschi e femmine di solito si incontrano solo all’epoca degli amori. Né sono fedeli, tanto che le cucciolate sono spesso figlie di più padri.Gli squali sono gli unici pesci che si accoppiano. Una curiosità: hanno… due peni! Questo perché gli organi sessuali sono parti modificate delle pinne pelviche: due pinne, quindi due peni. In ogni caso, sembra che ne usino solo uno alla volta.Come vedrete dal filmato, l’accoppiamento è abbastanza cruento: gli squali non hanno mani e per tener vicina la compagna, non possono far altro che… addentarla. Fortunatamente la pelle delle femine è molto spessa – più di quella dei maschi -così non soffrono troppo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: